una notizia un indirizzo

Differenze Behringer C2 Vs. C4

Forum dedicato ad argomenti e domande nel campo dell'audio accessibili anche ai meno esperti

Moderatori: keepsound, hucchio, Bufalo

Differenze Behringer C2 Vs. C4

Messaggiodi tartj » dom nov 22, 2009 10:44 pm

Come da titolo che differenze sostanziali ci sono???
sono consapevole che molti di voi criticheranno e diranno di tutto di più..
sono gli stessi identici di altre ditte quindi evitiamo per favore!

saluti a tutti :D
Marco Palmisano
Avatar utente
tartj
 
Messaggi: 625
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:02 pm

Re: Differenze Behringer C2 Vs. C4

Messaggiodi keepsound » mar nov 24, 2009 2:16 am

Non li conosco.
C4 = 2 x C2 ???????
Italo Lombardo
Avatar utente
keepsound
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm
Località: La Spezia

Re: Differenze Behringer C2 Vs. C4

Messaggiodi Agatino » mar nov 24, 2009 10:59 am

Ciao Marco. Anche tu con questo dilemma? Stavo guardando il sito di StrumentiMusicali.net e ho notato la presenza sia dei C2 sia dei C4 allo stesso prezzo. Nei manuali di entrambi non sono riportati i diagrammi polari. Leggendo le caratteristiche le uniche differenze stanno nel:

Fattore di trasmissione a vuoto (a 1Khz) c2: -41dBV c4: -38 dBV
Livello limite di pressione sonora c2: 150db c4: 136db

Per il resto sono identici tranne per il nome, il colore e un po per il peso.
Ho visto che su StrumentiMusicali.net hai lasciato un commento su C2 (sempre se il "Marco Palmisano" riportato sei tu). Quindi vuol dire che già possiedi gli C2? In caso affermativo volevo chiederti un parere sul tipo di microfono. Io avevo intenzione di acquistare una coppia di C2 e di utilizzarla per la ripresa di un coro (principalmente da utilizzare in chiesa), oppure per piccole recite fatte da bambini (sempre al chiuso) ed in alternativa per la ripresa di batteria (capita quasi mai).

Grazie Marco.

PS.: Se qualcuno ha intenzione di rispondere "ma che ci devi fare con quel tipo di microfono, perchè invece non comperi un Rode NTG1, un Neuman KMS104/105 o uno Shure" rispondo direttamente che:
1- non ho a disposizione un butget del genere.
2- comperare microfoni del genere e usarli 5 volte all'anno per farci recitine o riprendere il coro della messa di Natale o Pasqua mi sembra un po sprecato.
Cristian Barca
Agatino
 
Messaggi: 301
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:02 pm

Re: Differenze Behringer C2 Vs. C4

Messaggiodi iSTE » mer nov 25, 2009 12:57 am

C2 usati in coppia come panoramici per drum set: funzionano (a mio parere) bene!!
C4 mai provati, ma credo che caratteristiche a parte la differenza si sente solo "collegandoli".
Detto cio, ovvero nulla, il service di mio riferimento (per acquisto e sopratutto consigli) mi ha straconsigliato di provare gli analoghi, come caratteristiche e prezzo (non rammento la sigla), della takstar.... se capitera' l'occasione.....
Due panoramici come i C2, il mic giusto sulla cassa, una stanzetta-prove con un minimo di accorgimento sulla insonorizzazione e ........... vedi che linea di batteria riesci a tirare fuori.... batterista e fonico permettendo :D
Per non parlare della ripresa di un'acustica (vedi anche pianoforte), corali certamente ecc.. ecc...
Io, come la maggior parte di quelli che scrivono su questa sezione del forum, non lavoro per, o con, i Pink Floyd; quando posso permettermi uno strumento di qualita' sono l'uomo piu felice del mondo, cosi come quando ne trovo uno che vale ben piu del prezzo pagato ;) ;) ;)
Stefano Manzetti
iSTE
 
Messaggi: 184
Iscritto il: gio ago 09, 2007 3:11 am

Re: Differenze Behringer C2 Vs. C4

Messaggiodi Agatino » mer nov 25, 2009 10:38 am

Ciao Stefano. Solo una cosa non riesco a capire: perchè creare due serie differenti di microfoni (C2 e C4) che poi costano uguali e hanno le stesse caratteristiche? A rigor di logica sarebbe plausibile avere prestazioni maggiori da "C4" rispetto a "C2". Alla fine sono indeciso. Vorrei acquistare due coppie di C2 perchè dai post letti in giro la gente si trova bene ma allo stesso tempo mi incuriosice anche la serie C4. Purtroppo non posso ascoltarli perchè in zona da me non hanno a terra gli C4.
Cristian Barca
Agatino
 
Messaggi: 301
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:02 pm

Re: Differenze Behringer C2 Vs. C4

Messaggiodi iSTE » gio nov 26, 2009 6:53 am

Ti dico quel che penso.
Mercato, punto.
Cambio la forma della cassa, oppure il colore, magari la sigla............... ma il ripieno e' sempre quello.
Lo confermi tu stesso, l'acquirente si incuriosisce e compra: ........ mercato .............
Prendi ad esempio le serie dei mixer; una volta si chiamavano UB adesso c'e' il XENIX, dentro c'e' la stessa, identica cosa di 20 anni fa; certo piu carini, piu funzioni, piu canali nello stesso spazio e bla bla......
Per carita', non sto dicendo che la tecnologia sia ferma da 20 anni, parlo nello specifico dell'argomento.
Altro esempio, parlando di settore prof.: Shure SM58 vs. BETA58 (idem se scrivevo 57)
La differenza fra i due e' solo ed esclusivamente nel diagramma polare cardioide vs. supercardioide.
Tutti a osannare il beta per il "suono", quando la differenza e' solo una sfumatura che dipende proprio dal pattern di ripresa.
Le capsule sono u-g-u-a-l-i.
lascio a te la curiosita di verificare la differenza sul prezzo...... in particolare del ricambio griglia microfono (quella del beta con la sua righina di gomma blu costa piu del doppio di quella dell'sm).
E vedi che, non e' che io sia uno di quelli che scrive articoli su riviste specializzate, sono uno terra-terra, ma ti assicuro che nella maggior parte dei casi quello che ha cambiato il vecchio sm per il beta continua a mettere il monitor in asse al microfono il che la dice lunga..... :roll:
vabbeh, come al solito divago, si fa per chiacchierare.....
Un negoziante serio (e di fiducia, ovvio), secondo me, te li fa provare entrambi; quello e' sempre il modo migliore per capire le differenze.
si sa che la differenza sostanziale la fa il gusto (e il portafoglio) di chi compra............amen
Stefano Manzetti
iSTE
 
Messaggi: 184
Iscritto il: gio ago 09, 2007 3:11 am

Re: Differenze Behringer C2 Vs. C4

Messaggiodi tartj » gio nov 26, 2009 7:40 pm

Agatino ha scritto:Ciao Marco. Anche tu con questo dilemma? Stavo guardando il sito di StrumentiMusicali.net e ho notato la presenza sia dei C2 sia dei C4 allo stesso prezzo. Nei manuali di entrambi non sono riportati i diagrammi polari. Leggendo le caratteristiche le uniche differenze stanno nel:

Fattore di trasmissione a vuoto (a 1Khz) c2: -41dBV c4: -38 dBV
Livello limite di pressione sonora c2: 150db c4: 136db

Per il resto sono identici tranne per il nome, il colore e un po per il peso.
Ho visto che su StrumentiMusicali.net hai lasciato un commento su C2 (sempre se il "Marco Palmisano" riportato sei tu). Quindi vuol dire che già possiedi gli C2? In caso affermativo volevo chiederti un parere sul tipo di microfono. Io avevo intenzione di acquistare una coppia di C2 e di utilizzarla per la ripresa di un coro (principalmente da utilizzare in chiesa), oppure per piccole recite fatte da bambini (sempre al chiuso) ed in alternativa per la ripresa di batteria (capita quasi mai).

Grazie Marco.

PS.: Se qualcuno ha intenzione di rispondere "ma che ci devi fare con quel tipo di microfono, perchè invece non comperi un Rode NTG1, un Neuman KMS104/105 o uno Shure" rispondo direttamente che:
1- non ho a disposizione un butget del genere.
2- comperare microfoni del genere e usarli 5 volte all'anno per farci recitine o riprendere il coro della messa di Natale o Pasqua mi sembra un po sprecato.


Ciao Agatino e grazie per il sostegno.
Sono io lo stesso di strumentimusicali.net
Ti ringrazio per il supporto e per la pronta risposta.
Ho una coppia di c2 che uso per riprese di coretti (max 5 persone), per riprese di strumenti (violini, chitarre, piani, ecc), per recite al chiuso e per recite all'aperto.
una volta li ho usati per una batteria, su tom e rullante.
Sono versatilissimi e ottimi per quello che costano. Se te li rovinano ci piangi poco.
vorrei prenderne un'altra coppia però vedendo i c4 ho pensato che fosse qualcosa di meglio..
Marco Palmisano
Avatar utente
tartj
 
Messaggi: 625
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:02 pm

Re: Differenze Behringer C2 Vs. C4

Messaggiodi tartj » ven nov 27, 2009 1:00 am

iSTE ha scritto:Ti dico quel che penso.
Mercato, punto.
Cambio la forma della cassa, oppure il colore, magari la sigla............... ma il ripieno e' sempre quello.
Lo confermi tu stesso, l'acquirente si incuriosisce e compra: ........ mercato .............
Prendi ad esempio le serie dei mixer; una volta si chiamavano UB adesso c'e' il XENIX, dentro c'e' la stessa, identica cosa di 20 anni fa; certo piu carini, piu funzioni, piu canali nello stesso spazio e bla bla......
Per carita', non sto dicendo che la tecnologia sia ferma da 20 anni, parlo nello specifico dell'argomento.


Mi dispiace ma devo contraddirti.
La serie Xenyx è molto diversa e superiore alla UB.. prendi ad esempio gli effetti (il minimo e nulla che faccia girare la testa):
UB--> fortissimo fruscio di sottofondo
Xenyx--> fruscio quasi inesistente
esempio stupidissomo ma, volendo, posso illustrarti altre diversità..
Ho provato (e provo ancora :D ) entrambe le serie.. La differenza c'è e si sente!!!
Marco Palmisano
Avatar utente
tartj
 
Messaggi: 625
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:02 pm

Re: Differenze Behringer C2 Vs. C4

Messaggiodi keepsound » ven nov 27, 2009 5:31 am

Shure sm 58a e beta 58 hanno la stessa capsula ma il beta ha un magnete piu' potente e sono costruite diversamente in modo che siano cardioide la prima e supercardioide la seconda...quindi non hanno la stessa capsula! E' uguale il diametro e il materiale.
Inoltre il supporto ammortizzante interno e' differente.
Probabilmente e' differente anche il trasformatore interno, il beta da' 4 dB di senale piu' del vecchio 58, con rispost in frequenza piu' estesa sia in basso che in alto.

Sono due microfoni sostanzialmente differenti, non fatevi ingannare dalle apparenze.
Italo Lombardo
Avatar utente
keepsound
 
Messaggi: 3859
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm
Località: La Spezia

Re: Differenze Behringer C2 Vs. C4

Messaggiodi iSTE » dom nov 29, 2009 3:54 pm

tartj ha scritto:Mi dispiace ma devo contraddirti.
La serie Xenyx è molto diversa e superiore alla UB.. prendi ad esempio gli effetti (il minimo e nulla che faccia girare la testa):
UB--> fortissimo fruscio di sottofondo
Xenyx--> fruscio quasi inesistente
esempio stupidissomo ma, volendo, posso illustrarti altre diversità..
Ho provato (e provo ancora :D ) entrambe le serie.. La differenza c'è e si sente!!!


vuoi sapere quale uso io? MX2642
confrontato con lo XENIX del mio collega di pianobar (stiamo parlando di mix da battaglia!!! quelli che non importa se fuori piove o tira il vento....) la differenza sostanziale (ovvero a parte effetti o numero di canali ...) e' ZERO!!!!
O io ho avuto culo, o io il mio l'ho tenuto bene (vista la differenza di eta' notevole....
p.s. se metti in barra come riverbero una ciofega anche un midas ha un fruscio di fondo insopportabile :lol:
hai provato a confrontare il noise dello xenix con la scheda effetti accesa o spenta?????

keepsound ha scritto:Sono due microfoni sostanzialmente differenti, non fatevi ingannare dalle apparenze.


proprio perche' non mi faccio ingannare dalle apparenze sostengo che i due sono praticamente la stessa cosa, a parte sfumature e necessita' di palco (posizionamento dei monitor in primis)
Ho un Beta87A di sicuro non considero la serie beta una ciofega....
Stefano Manzetti
iSTE
 
Messaggi: 184
Iscritto il: gio ago 09, 2007 3:11 am

Prossimo

Torna a Audio Basic

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti