side chain

Forum dedicato al "Sound Reinforcement", ai prodotti e le tecnologie hardware e software per lo spettacolo professionale.

Moderatori: keepsound, hucchio, Bufalo

side chain

Messaggiodi Trifase » mer lug 02, 2008 12:24 pm

Ciao, qualcuno mi saprebbe spiegare come si configura un equalizzatore grafico con un compressore tramite side chain?
sul manuale dbx c'è uno schema ma tutta via qualcosa non torna. Non si capisce il percorso che deve compiere il segnale.
Il motivo di configurazione di un eq grafico con un compressore è per ottenere un de-esser per la voce. Sul manuale dbx si dice che è fattibile.

Ciao.
Sebastiano Bombana
Trifase
 
Messaggi: 413
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:02 pm

side chain - key in

Messaggiodi keepsound » gio lug 03, 2008 10:28 am

Ciao,
l'unica cosa di cui ti devi accertare e' che il collegamento sia di tipo Side chain o Key In
In side chain il percorso e' di tipo insert, come su un comune canale del mixer, quindi li' ci metti un eq, esalti la frequenza che vuoi faccia da eccitatore del comp e fine, hai ottenuto un deesser (o un de-pop, nel caso ad esempio tu esalti i 100 Hz o giu' di li...o anche entrambi)
Il Key in invece interrompe il segnale audio verso il VCA del compressore e il segnale che va a questo viene sostituito a quello che metti in input al connettore Key In. In questo caso all'eq devi mandare lo stesso segnale che stai inviando al comp, o tramite un collegamento con un cavo a Y o con un direct out del banco (ma questo deve essere Pre insert)
La funzione a questo punto diventa la stessa.
Il Key in si trova comunque solo su alcuni comps un po' vecchiotti, ed e' ritornato sui Plug Ins (vedi Waves e altri) e sui banchi digitali dove i percorsi dei segnali sono piu' facilmente indirizzabili che non con dei cavetti.
Ovviamente la connessione Side Chain e' anche un Key in! Nulla ti vieta di mandare in ingresso al VCA del comp un segnale diverso da quello che sta trattando il compressore: prova per esempio a mandare un aux libero della voce nel key in del comp del basso. In questo caso hai creato un ducker...

Sdoppiando poi un canale, tipo di una chitarra acustica, e con un po' di ingegno, si possono creare anche altri effetti che non siano di solo deessing. Questo utilizzando due comp e due eq in sidechain ai due canali ottenuti. Pan dei canali a L e R, eq impostati in maniera differente (sta a te scoprire come( e ottieni un bel segnale stereofonico da uno mono.

Se infine utilizzi un leggero delay prima del comp in, ma non verso il sidechain...ottieni una compressione anticipata del segnale...e' cio' che si puo' fare sui compressori digitali, ma volendo anche quelli analogici. Il delay deve essere veramente minimo, anche solo di un millisecondo, in modo tale che sia inudibile ad orecchio. E' un effetto interessante per segnali fortemente dinamici e per far si che il compressore lavori in maniera molto veloce, tant'e' che che comincia a comprimere gia' poco prima (nel caso descritto 1 ms) che arrivi il segnale...miracoli della tecnologia.

Ciao
Italo Lombardo
Avatar utente
keepsound
 
Messaggi: 3857
Iscritto il: lun giu 25, 2007 6:01 pm
Località: La Spezia


Torna a Audio Pro

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron
apri »